Il mobbing e come riconoscerlo

Con il termine mobbing si intende la condotta del datore di lavoro o del superiore gerarchico, sistematica e protratta nel tempo, tenuta nei confronti del lavoratore nell’ambiente di lavoro, che si traduce in sistematici e reiterati comportamenti ostili che finiscono per assumere forme di prevaricazione o di persecuzione psicologica, da cui può conseguire la mortificazione morale e l’emarginazione del dipendente, con effetto lesivo del suo equilibrio fisiopsichico e del complesso della sua personalità. Ai fini della configurabilità del mobbing devono dunque sussistere quattro elementi costitutivi: 

  1. la molteplicità di comportamenti di carattere persecutorio, illeciti o anche leciti se considerati singolarmente, che siano stati posti in essere in modo miratamente sistematico e prolungato contro il dipendente con intento vessatorio; 
  2. l’evento lesivo della salute, della personalità o della dignità del dipendente; 
  3. il nesso eziologico o di causalità (in termini di rapporto causa-effetto) tra la condotta del datore o del superiore gerarchico e il pregiudizio all’integrità psico-fisica del lavoratore; 
  4. l’elemento soggettivo, cioè l’intento persecutorio, che costituisce l’elemento unificante le diverse condotte.

Vari possono essere i comportamenti concretizzanti il mobbing, come per esempio: rimproveri e richiami, espressi in privato ed in pubblico, anche per banalità; la sottrazione ingiustificata di incarichi; l’isolamento voluto della postazione di lavoro; la dequalificazione professionale; il dotare il lavoratore di attrezzature di lavoro di scarsa qualità o obsolete; l’escludere il dipendente da lavori in team; il non fornire più le informazioni necessarie per lo svolgimento dell’attività.

Hai dubbi o vuoi metterti in contato con noi?

Scrivici a puntolegaletov@gmail.com oppure inviaci un massaggio su Whatsapp al +39 327 219 1488

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: